Operatori mobili virtuali: una crescita inarrestabile

operatoriStando ai più recenti dati relativi al 2014 forniti dal report dell’Osservatorio sulle Comunicazioni si è riscontrato un risultato significativo nell’ambito della telefonia mobile: la crescita sul mercato degli operatori virtuali di telefonia mobile. Ormai i cosiddetti MVNO sono diventati dei competitor da non sottovalutare per i quattro principali operatori di telefonia mobili attivi sul territorio nazionale quali: Tim, Vodafone, Wind, Tre Italia.

Dai dati raccolti in riferimento all’anno 2014, come sottolineato dal portale Offerte ADSL di Affari Miei, è emerso che gli operatori mobili virtuali che agiscono in Italia hanno registrato un fatturato di circa 6.7 milioni di SIM. A questo incremento di utenza ha fatto invece eco un’involuzione per quanto riguarda gli operatori tradizionali che lo scorso anno hanno perso una buona fetta di clientela passata ai nuovi operatori di ultima generazione che gestiscono servizi di telefonia mobile. In particolare tra i numerosi MVNO è riuscito a conquistarsi un posto d’onore, tra i concorrenti diretti ma anche nei confronti degli operatori tradizionali di telefonia mobile, Poste Mobile; nonostante la leadership conquistata va precisato che il gestore virtuale ha perso un po’ di terreno rispetto agli anni precedenti. Nella classifica degli operatori mobili virtuali che possono avvalersi del maggior numero di utenti italiani, al secondo posto si è piazzato nel 2014 Fastweb che ha comunque perso diversi punti percentuali registrando un calo nelle preferenze dei clienti; al terzo posto viene segnalato un operatore virtuale che è riuscito ad imporsi all’attenzione degli utenti italiani ottenendo una significativa crescita annuale sul mercato, si tratta del gestore Lycamobile che ha ottenuto il 10.4% delle quote di mercato tra gli operatori mobili virtuali.

La crescita sul mercato degli operatori mobili virtuali riscontrata dall’indagine condotta dall’Osservatorio sulle Comunicazioni in riferimento all’andamento della telefonia nel corso del 2014, ha inoltre evidenziato che nonostante il calo di utenti ottenuto dagli operatori di telefonia mobile tradizionali, Telecom Italia continua a poter contare su un range di clienti per lo più invariato, anche Tre Italia ha concluso il 2014 con un segno positivo. Un discorso diverso va fatto per quanto riguarda gli altri grandi gestori dal momento che hanno maggiormente risentito della concorrenza sferrata sul mercato della telefonia mobile da parte degli operatori virtuali, in particolare la più colpita è stata la Vodafone che ha perso una fetta considerevole di utenti.

Guarda Anche

Come cambiare password su MacOS

Come cambiare password su MacOS

Come cambiare password su MacOS? La procedura per sostituire la password per il login al …